Manifesto

Pazzi di libertà

“Amo speranze antiche come la donna e l’uomo; ideali politici vecchi quanto il secolo dei lumi, la rivoluzione borghese, i canti anarchici e il pensiero della destra storica… sono contro ogni bomba, ogni esercito, ogni fucile, ogni rafforzamento dello Stato di qualsiasi tipo, contro ogni sacrificio, morte o assassinio, soprattutto se rivoluzionario. Credo ai racconti che ci si fa in cucina, a letto, per le strade, al lavoro, quando si vuole essere onesti ed essere veramente capiti, più che ai saggi o alle invettive. Ci sono troppe splendide cose che potremmo fare anche col nemico per pensare ad eliminarlo.”

(Marco Pannella)

“Compito della Scienza non è aprire una porta all’infinito sapere, ma porre una barriera all’infinita ignoranza”

(Galileo Galilei)

in memoria

.

.

.

.

______________________

“Il concetto dell’esistenza e della necessità di esso si profilava nettamente come di un partito di riforme; ma di quelle riforme che, esigendo una maggior audacia di visione e di confidenza nell’avvenire e spostando troppi interessi consolidati, sono dai partiti unilaterali di estrema ritenute possibili solo mediante uno sforzo rivoluzionario, dai conservatori avversate tenacemente, dai radicali sostenute e volute come  normale progresso; (…) come giustizia e diritto che si realizzano.

Don Romolo Murri
(1870-1944)

Parlamentare Radicale

______________________

______________________

Annunci